mercoledì 30 maggio 2012

Una storia che, purtroppo, si ripete ...

ABBRACCIAMOCI
Nel dolore per le 16 vittime
Nel soccorso ai 350 feriti
Nel sostegno ai 13mila sfollati
e a chi fugge dai paesi fantasma
Nello sgomento per la distruzione
di case, palazzi, fabbriche, scuole,
strade, ponti, monumenti, chiese
Nella volontà di rialzarci subito
Nel ringraziare chi ci aiuta,
                 ci è vicino e ci tiene forte la mano
Nella paura di altre terribili scosse
infinite come il nostro CORAGGIO.






3 commenti:

nonna papera ha detto...

grazie...

Country Laura ha detto...

Spero che la terra smetta di tremare, dando modo alla gente di rialzare la testa e ricominciare.
Un bacione
Laura

Jo ha detto...

Spero tanto che tutto si fermi! è una situazione terribile! ci sono poche parole per esprimersi senza cadere nel banale! Coraggio siate forti!